Velocità della pagina

Scegli il tipo di dispositivo :

🚀 Hosting di siti Web ad alte prestazioni 🚀

Costruire un sito web è difficile. Fortunatamente, WP Engine ti ha coperto con tutto ciò di cui hai bisogno per costruire e gestire il tuo sito. Gestiranno anche tutte le cose tecniche in modo che tu possa concentrarti su ciò che conta davvero, assicurandoti che il tuo sito abbia un bell'aspetto e funzioni bene online.

Con i loro strumenti facili da usare, un team di supporto esperto e potenti funzionalità come velocità fulminea e robuste misure di sicurezza, non c'è motivo per non sceglierli per il tuo nuovo sito!

Parti ora e ricevi 3 mesi gratuiti utilizzando il coupon “WPE3FREE”. Ti abbiamo ottenuto quello sconto speciale essendo un partner affiliato di fiducia di WP Engine. ✨

Cos'è la velocità della pagina?

La velocità della pagina può essere definita in molti modi. Da un punto di vista tecnico, può essere definito come il tempo necessario per visualizzare tutto il contenuto su una pagina web specifica, o anche perché un browser web riceva il primo byte di un server web. Tuttavia, alla fine della giornata, ciò che conta davvero è la velocità con cui i tuoi visitatori sentiranno che una pagina si sta caricando. È una sensazione sopra ogni cosa, non solo le metriche. Una tale sensazione è un po 'più complicata da misurare con valori numerici.

Ecco perché i colossi del Web come Google hanno fornito metriche più accurate incentrate sull'utente. Questi aiutano a determinare quanto tempo impiega una pagina per essere pronta per l'interazione dell'utente o per visualizzare contenuti di consumo a valore aggiunto come testo o immagini. Tutto dipende da quale parte dell'esperienza utente si desidera concentrarsi e se la si interpreta come una metrica di base, parte di un'analisi complessiva delle prestazioni della pagina.

Perché le prestazioni della pagina sono importanti per la SEO?

Esperienza utente

Gli studi hanno dimostrato che una pagina a caricamento lento impedirà ai visitatori di rimanere sul tuo sito web. Più una pagina è lenta, più un visitatore perde la fiducia in un sito Web e lo lascerà precocemente. E se se ne vanno, potrebbero non tornare. Dopo 3 secondi, quasi la metà dei tuoi visitatori passerà al sito di un concorrente. Non lo vuoi.

SEO

Gli sviluppatori Web sanno che la velocità della pagina è importante quando si tratta di SEO. I motori di ricerca hanno iniziato a tenere conto della velocità della pagina nei loro risultati di ricerca. Nel 2010, Google ha reso pubblico il fatto che stanno utilizzando la velocità della pagina come fattore di ranking.

Nel 2017, hanno annunciato che avrebbero evidenziato in modo ancora più predominante le pagine web che si caricano velocemente sui dispositivi mobili. Questo è anche il momento in cui Google ha iniziato a spingere al massimo per un nuovo standard web: le Accelerated Mobile Pages (AMP). Questa tecnologia ottimizza e rende super veloce il caricamento delle pagine web su dispositivi a bassa potenza e bassa connettività.

Rendere le tue pagine web caricate più velocemente ti dà un posizionamento migliore per più parole chiave di ricerca e di conseguenza più traffico organico gratuito di alta qualità.

Con l'evoluzione dei motori di ricerca, Google ha posto un focus significativo sull'esperienza utente complessiva di un sito. Nel 2020, il gigante della ricerca ha introdotto Page Experience tra i suoi segnali di ranking. Questo nuovo segnale di classificazione combina i principali dati vitali web con le metriche esistenti come la navigazione sicura e l'ottimizzazione per i dispositivi mobili per generare segnali di ricerca per l'esperienza complessiva della pagina.

I segnali Page Experience cercano di valutare le pagine web in base all'esperienza dei propri utenti. In breve, ampliano i recenti criteri sulla pagina di Google con fattori che influiscono sull'esperienza della persona durante la fruizione del contenuto della pagina.

Conversioni

Secondo un rapporto di Akamai, il caricamento rapido delle pagine porta anche a tassi di conversione più elevati. Walmart.com ha registrato un aumento del due percento nella conversione con ogni secondo di maggiore velocità della pagina. Questo è solo un famoso esempio che mostra come passare il tempo sulla velocità di caricamento della pagina potrebbe portare a più vendite e consentire ai visitatori di scegliere quale contenuto vogliono vedere senza tempi di attesa inutili.

Sebbene non tutti i siti Web siano così grandi e complessi, quelle pagine a caricamento rapido manterranno la soddisfazione dei visitatori e li convertiranno in clienti fedeli.


Metriche della velocità della pagina

Quando ottimizzi il tuo sito web per offrire un'esperienza veloce, ci sono diverse metriche di base che potresti prendere in considerazione. Fanno tutti parte di un approccio olistico all'ingegneria della velocità. Tuttavia, diamo uno sguardo più da vicino ai principali parametri vitali del web:

  • Largest Contentful Paint (LCP): questa metrica descrive il tempo di caricamento di una pagina. Misura il punto in cui l'elemento di contenuto più grande nella finestra viene visualizzato sullo schermo.
  • First Input Delay (FIP): questa metrica si riferisce all'interattività di una pagina. Il FID viene misurato come l'intervallo tra la prima interazione dell'utente e quando il browser inizia a rispondere a questo evento.
  • Spostamento cumulativo del layout (CLS). Questa metrica si occupa della stabilità visiva della pagina. Ti mostra i casi in cui il layout di una pagina cambia in modo imprevisto. Una pagina che si sposta può indurre l'utente a fare clic accidentalmente sul pulsante sbagliato e portare conseguenze terribili.

Diverse altre metriche importanti compongono il punteggio delle prestazioni di una pagina Web e dovrebbero essere ottimizzate adeguatamente:

  • Indice di velocità: calcola la velocità con cui i contenuti above the fold vengono visualizzati visivamente durante il caricamento della pagina, in modo controllato e coerente su tutti i dispositivi e browser a cui tieni. Registriamo un video del caricamento della pagina nel browser ed esaminiamo la progressione visiva tra i frame.
  • Time to Interactive (TTI): questa metrica misura la velocità con cui una pagina è utilizzabile e interattiva una volta che il browser inizia a recuperare il suo contenuto.
  • Tempo di blocco totale (TBT): determina la quantità di tempo accumulata durante il quale una pagina Web non risponde a qualsiasi input dell'utente. Viene calcolato sommando la porzione di blocco di tutte le attività lunghe tra First Contentful Paint e Time to Interactive. Qualsiasi attività lunga che viene eseguita per più di 50 ms. La quantità di tempo dopo 50 ms è la parte di blocco di un'attività lunga. Ad esempio, quando viene rilevato un task lungo 70 ms, la parte di blocco è di 20 ms.

Come migliorare la velocità della pagina del sito web?

Hosting Web ad alte prestazioni

L'ottimizzazione hardware e software di un server può portare i tempi di risposta sotto i 100 ms. La misurazione Time To First Byte (TTFB) è una delle metriche chiave delle prestazioni che i motori di ricerca analizzano delle pagine che scansionano per classificarle rispetto alla concorrenza. Ti consigliamo di utilizzare sempre i servizi di fornitori di servizi cloud con una solida esperienza in quanto ciò ti garantisce prestazioni, sicurezza, funzionalità e supporto di prim'ordine. WP Engine è la soluzione testata in battaglia per far funzionare il tuo sito Web veloce in pochissimo tempo.

Sfrutta la memorizzazione nella cache del browser

I browser memorizzano nella cache tonnellate di dati (CSS, immagini, file JavaScript e altro) in modo che quando un visitatore torna sul tuo sito, il browser non ha bisogno di ricaricare l'intera pagina. Utilizza gli strumenti per sviluppatori del tuo browser e controlla se hai già impostato una data di scadenza per la cache. Quindi, imposta l'intestazione "scadenza" della risposta HTTP sulla durata per la quale desideri che le informazioni vengano memorizzate nella cache. A meno che il design e i componenti del tuo sito non cambino regolarmente, ti consigliamo di definire la cache a un anno.

Ottimizza CSS, JavaScript e HTML

Riduci il numero di byte scaricati per la tua pagina Web comprimendo, combinando e minimizzando i file CSS, JavaScript e HTML.

Riduci le richieste HTTP

Mantieni il numero di richieste HTTP e i loro domini di origine necessari per visualizzare la tua pagina il più basso possibile. Ogni richiesta aggiunge latenza di rete e di elaborazione all'applicazione Web. Inoltre, ogni volta che il browser invia una richiesta HTTPS a un dominio per la prima volta, deve eseguire un handshake SSL / TLS con il server remoto, che può richiedere regolarmente diverse centinaia di millisecondi per il completamento.

Utilizza il protocollo HTTP più recente

HTTP / 2 è un altro modo semplice per rendere più veloce la tua pagina web! HTTP / 2 è una versione di nuova generazione del protocollo HTTP che va oltre le insidie delle prestazioni HTTP / 1.X con trasferimento di dati binari, multiplexing e coalescenza di connessioni. La terza versione del protocollo è in arrivo e promette prestazioni ancora migliori. Dovresti fare un tentativo.

Riduci i reindirizzamenti

Gli utenti devono attendere più tempo in attesa del completamento del ciclo di richiesta-risposta HTTP ogni volta che la pagina A reindirizza alla pagina B. L'impatto cumulativo di questi reindirizzamenti può essere enorme. Suggeriamo di utilizzare uno script di reindirizzamento ottimizzato per le prestazioni ed evitare un numero elevato di reindirizzamenti.

Rimuovi JavaScript che blocca il rendering

Rimanda o elimina rimuovi il numero massimo di script dal tuo documento HTML in modo che il browser possa andare avanti con la creazione di un albero DOM e il rendering della tua pagina senza interruzioni. Ciò velocizza il caricamento del tuo sito riducendo il tempo impiegato dal browser per trovare e analizzare tutti i suoi contenuti.

Utilizzare una rete per la distribuzione di contenuti (CDN)

Le reti di distribuzione dei contenuti (CDN) sono sistemi distribuiti di server che memorizzano nella cache copie dei tuoi contenuti in tutto il mondo e lo distribuiscono in modo rapidissimo da luoghi vicini all'utente finale. I CDN possono offrire un enorme aumento delle prestazioni, riducendo la latenza del tuo sito, riducendo il tempo di caricamento della pagina e riducendo il sovraccarico sul tuo server.

Ottimizza le immagini

Assicurati che le tue immagini non siano più grandi del necessario, che utilizzino un formato di file di nuova generazione e che siano compresse per il Web. Ad esempio, il formato WebP offre un alto tasso di compressione mantenendo alta la qualità dell'immagine.

Gli sprite CSS combinano più immagini in una e sono una tecnica potente per velocizzare il tuo sito web. Ciò riduce le richieste HTTP poiché è necessario caricare solo un'immagine di grandi dimensioni, quindi eseguire il rendering di una parte di quell'immagine in posizioni specifiche di una pagina.

Abilita la compressione

Abilitare la compressione Gzip o Brotli sul server riduce notevolmente le dimensioni dei file prima di inviarli al browser. Poiché aiuta a fornire pagine più piccole e più veloci con un consumo di memoria inferiore sul lato client, è una vittoria facile e veloce per le prestazioni del tuo sito web.

Rimuovi codice morto

Fai sempre attenzione a non aggiungere JavaScript, CSS o commenti inutili nel codice della tua pagina. Ad esempio, se una libreria (ad es. JQuery) è necessaria solo su una pagina specifica, assicurati che non sia caricata su altre pagine in cui influirebbe sulla velocità della tua pagina senza aggiungere valore.

Carica rapidamente i contenuti above the fold

Spesso, gli sviluppatori Web progettano pagine da consumare solo dopo che la pagina e le sue risorse sono state caricate completamente. Tuttavia, l'ottimizzazione del codice e della struttura delle tue pagine per i contenuti above the fold offrirà ai tuoi utenti un'esperienza di navigazione notevolmente migliorata in quanto saranno in grado di consumarne i contenuti molto più rapidamente.

Conclusione

La velocità della pagina definisce la velocità di caricamento di una pagina.

La velocità della pagina è fondamentale per le prestazioni di un sito, la percezione del marchio e l'esperienza utente complessiva.

Il rendimento della pagina è importante tanto sui dispositivi mobili quanto sui computer desktop.

Una pagina lenta fa sì che un visitatore abbandoni prematuramente il sito web.

La velocità della pagina è fondamentale per l'ottimizzazione dei motori di ricerca.

Le pagine web ad alte prestazioni ottengono un posizionamento migliore nei motori di ricerca.

Investire in un solido provider di hosting Web paga.

Esegui il nostro test di velocità della pagina per valutare i problemi di prestazioni di qualsiasi pagina pubblica.

Applica i consigli precedenti per migliorare rapidamente la velocità della tua pagina.

Monitora continuamente le prestazioni delle tue pagine.

Esegui un test della velocità della pagina dopo ogni modifica del codice per continuare a fornire la migliore esperienza utente.

Suggerimenti

  • Prova la piattaforma di hosting WP Engine per la migliore velocità del sito.
  • Esegui regolarmente un audit SEO completo per completare l'ottimizzazione delle tue pagine.
  • Esplora le risorse web.dev per le informazioni più recenti sulle prestazioni Web.